PEELING

Foto_Peeling

PEELING

Il peeling chimico è un trattamento estetico che consiste nell’applicazione di agenti chimici esfolianti (quali acido glicolico, acido mandelico, acido piruvico, acido salicilico, acido tricloroacetico) sulla cute per eliminare le cellule morte della pelle con conseguente rinnovo cellulare.

A livello della cute il peeling:

  • rimuove lo strato corneo della cute
  • aumenta il turnover cellulare con relativa esfoliazione
  • inibisce l’attività delle ghiandole sebacee

Si applica mediante massaggio profondo secondo le linee di tensione elastica dei tessuti

A livello del derma il peeling, esercita un effetto irritante stimolando i fibroblasti a produrre glicoproteine e nuovo collagene con ristrutturazione della componente fibrosa del derma. Induce una desquamazione epidermica e una intensa stimolazione del derma con funzione anche biorivitalizzante.

L’azione esfoliante dona una maggiore luminosità alla pelle esercitando una stimolazione molto potente nel derma più profondo.

Indicazioni

  • invecchiamento cutaneo
  • discromie, macchie cutanee
  • acne in fase attiva (anche per l’azione antisettica dell’acqua ossigenata contenuta nella formulazione) o cicatriziale, cicatrici postacneiche
  • cicatrici recenti depresse
  • acne rosacea, acne infiammata e cistica
  • iperseborrea
  • pelli impure
  • pelle spenta ed opaca
  • perdita di tonicità della cute di viso, collo e decolletè
  • coadiuvante nel trattamento del melasma e delle iperpigmentazioni cutanee

Risultati

L’effetto è la stimolazione del ricambio cellulare con eliminazione di cellule epidermiche danneggiate e degenerate.

  • Attivazione della produzione di nuove fibre di collagene
  • Stimolazione dell’idratazione
  • Attenuazione delle rughe
  • Schiarimento delle macchie
  • Aumento della luminosità, levigatezza e tonicità cutanea
  • Rassodamento della cute del seno

Nel centro viene utilizzato anche un trattamento peeling-biorivitalizzante innovativo, sicuro e di facile applicazione, viso-corpo che si può effettuare anche in piena estate. Un nuovo modo di mantenersi giovani e rallentare l’invecchiamento cutaneo, senza traumatizzare la pelle.

E’ un trattamento di biorivitalizzazione SENZA aghi a base di perossido di idrogeno e acido cogico che non provoca fotosensibilizzazione né pigmentazioni post-infiammatorie, per il ringiovanimento dei tessuti, non invasivo.

La pelle con uno strato corneo più levigato fa penetrare meglio i raggi solari e i pazienti si abbronzano (ma anche si scottano, usare quindi una protezione solare) più velocemente.

I risultati saranno già visibili dalla prima seduta, ma per ottenere un risultato più stabile nel tempo, occorre ripetere la seduta ogni 3/4 settimane per 3/4 volte.
Poi sarà sufficiente una seduta mensile per un buon mantenimento dei risultati nel tempo.

Ogni pelle è diversa e diverse sono le soluzioni.

La nostra dermatologa effettua peeling per le seguenti patologie:

Acne attiva e giovanile
Iperseborrea del viso
Macchie cutanee
Ringiovanimento viso

Tutti i peeling sono non invasivi e da subito si possono riprendere le normali attività sociali.

Immagine1

Biorivitalizzazione a-traumatica

Rigenerazione tissutale

Rimozione di inestetismi cutanei

Per pelli sensibili e delicate

Effetto liftante e rassodante immediato

 

 

 

Limiti e complicazioni dei peeling

L’utilizzo di acidi singoli o in miscela è una pratica ormai consolidata e di sicuro effetto, tuttavia presenta diverse problematiche legate alla scelta del paziente ed agli effetti post trattamento:

  • Irritazioni invalidanti post-applicazione
  • Eccessiva  desquamazione
  • Trattamento limitato alle stagioni fredde
  • Comparsa di discromie
  • Risultati scarsi o insoddisfacenti

Questi peeling non aggressivi, garantiscono una profonda stimolazione nel rispetto della cute

L’acido Cogico è una sostanza nota per le straordinarie virtù schiarenti. Il meccanismo d’azione dell’acido cogico è piuttosto complesso: la sostanza agisce inibendo la biosintesi della melanina il principale pigmento che definisce il colore della pelle.

Oltre alle note proprietà depigmentanti, l’acido cogico vanta virtù antiossidanti, antibatteriche ed antifungine.

L’acido Cogico è spesso formulato in associazione a sostanze esfolianti. L’abbraccio di molecole schiarenti con sostanze esfolianti, agendo in sinergia, promuove efficacemente l’eliminazione delle cellule cornee di superficie – più ricche di melanina e responsabili delle macchie scure sulla pelle – incoraggiando nel contempo il turn-over cellulare e con un effetto rapido, veloce e sicuro

Risultati

  • Una potente azione lifting
  • Un’ azione plasticizzante
  • Possibilità di trattare il paziente durante tutto l’arco dell’anno
  • Possibilità di trattare tutti i fototipi
  • Una potente azione antivirale e antibatterica
  •  il prodotto si applica sulla cute senza l’ausilio di aghi
  •  non vi è alcun rischio di frost
  • non vi è dolore
  • si ha un effetto lifting e di aumento di turgore immediato
  • il prodotto non è foto sensibilizzante.

Indicazioni

Immagine4

  • Rivitalizzazione viso collo e Decolleté
  • Rivitalizzazione dell’interno coscia, braccio e seno
  • Trattamento delle smagliature
  • Trattamento delle pelli acneiche
  • Cicatrici recenti
  • Pigmentazioni cutanee

Controindicazioni

  • Cute irritata
  • Dermatite
  • Allergia ad uno dei componenti del prodotto
  • Gravidanza e allattamento
  • Herpes simplex in fase attiva

 

DA OGGI DISPONIBILE DA NOI UNA NOVITA’:

La nuova generazione della biorivitalizzazione senza aghi: TKB

Logo-K-Surgery

 

 

TKB è un protocollo ambulatoriale che consiste nell’applicazione di una soluzione con acido tricloracetico (TCA), acido mandelico e acido cogico. Lo scopo di TKB è dunque quello di provocare una stimolazione dei diversi strati cutanei e la rigenerazione di una nuova epidermide. E’ un trattamento molto versatile, indicato a tutte le età e per molti inestetismi.

Tutte le aree del corpo sono trattabili con questa metodica, che risulta particolarmente efficace per il viso, il decolletè, gli arti, il dorso delle mani.

I tempi del trattamento sono veloci e senza allontanamento dalla vita sociale, il trattamento è indolore e privo di alterazioni visibili.

Ciò consente di ottenere una valida alternativa alla biorivitalizzazione iniettavi che sfrutta appieno l’azione ristrutturante dell’acido tricloracetico per innescare nei fibroblasti e nel collagene un vero e proprio processo rigenerativo.

Una vera e propria biorivitalizzazione senza aghi

tkb

 

 

 

 

 

 

 

 

Le indicazioni principali sono il fotoinvecchiamento cutaneo, le macchie superficiali, le lesioni acneiche non complicate e le rughe sottili.

Per un risultato ottimale possono essere necessari più trattamenti.

L’applicazione di TKB determina una lesione controllata che induce un rinnovamento cutaneo e una biorivitalizzazione immediata :

 

Zone da trattare:

. Viso

. Collo, Decolletè

. Arti e Mani

. Schiena

Inestetismo:

. Tonificazione

. Rughe sottili

. Ringiovanimento

. Acne

. Smagliature

 

 

MACCHIE CUTANEE / ACNE

 

Dermamelan

 

 

Logo

 

 

 

Anni di ricerca nel campo delle iperpigmentazioni e delle imperfezioni di orgine melanica, hanno portato allo sviluppo della linea Dermamelan, l’unico trattamento professionale schiarente, ad uso topico, che garantisce la scomparsa di tutti i tipi di macchie o iperpigmentazioni di origine melanica, ovunque sul viso e corpo, in meno di 20 giorni.

Dermamelan, totalmente sicuro, risulta compatibile con tutti i tipi di pelle ed è utilizzabile in qualsiasi periodo dell’anno, permette l’abbronzatura senza che ricompaia la macchia.

Foto dopo l’uso di Dermamelan:

Macchie2

Macchie5

Macchie4

Macchie3

La pigmentazione della pelle è un problema molto frequente, le cause sono molteplici e variano dalla nascita di un figlio alla più comune esposizione al sole, ai cambiamenti ormonali o all’uso della pillola anticoncezionale.

Logo

 

 

 

E’ un trattamento professionale topico sbiancante esclusivamente per uso medico creato per cancellare o ridurre le macchie della pelle di origine melanica, melasma, cloasma.

Come funziona?

La sua grande efficacia è dovuta al fatto che Dermamelan agisce all’orgine, dal melanosoma. La sua applicazione inibisce i processi di melanogenesi, bloccando la produzione di melanina per un lungo periodo durante il quale la descquamazione dello strato corneo e l’azione delle cellule microfagiche trascinano i depositi di melanina.

Il trattamento di Dermamelan si svolge in due fasi:

la prima nello studio medico, la seconda come mantenimento a casa.

  1. Soluzione sgrassante: applicata dal medico. Pulizia ed esfoliazione iniziale
  2. Maschera Dermamelan: applicata dal medico. Maschera iniziale
  3. Crema Dermamelan Treatment: da utilizzare a casa. Crema di mantenimento illuminante e depigmentante

Il normale ciclo di rinnovamento della pelle si libererà della vecchia pigmentazione: la pelle sarà depigmentata, presenterà un tono più salutare e risulterà completamente ringiovanita.

La terapia depigmentante:

Rimuove il melasma, il cloasma, le lentiggini e la pigmentazione indesiderata
Interrompe la produzione di melanina nelle aree affette
Ripristina la naturale luminosità e morbidezza della pelle

Solitamente la maschera facciale viene applicata una sola volta, ma è consigliabile di tanto in tanto sottoporsi ad un controllo medico, poiché, in alcuni casi, potrebbe essere necessaria una nuova applicazione ambulatoriale. La terapia domiciliare con Dermamelan va protratta per almeno sei-nove mesi, per garantire la soppressione della pigmentazione. L’utilizzo costante della crema è essenziale.

Esistono controindicazioni?

Pigmentazioni su neoplasie maligne oppure eventuali allergie ai componenti della formulazione

 

 

NEEDLING

Dermapen

Cos’è il Needling?

Il needling medico è una tecnica che permette la correzione di inestetismi cutanei di varia natura attraverso la stimolazione del fisiologico ricambio cellulare. Durante la seduta, eseguita ambulatorialmente, la cute è sottoposta a microperforazioni multiple,  effettuate tramite una testina (ad esempio Dermapen®) dotata di piccoli aghi (1,5 mm). Il microtrauma,  innescando i meccanismi di riparazione tissutale, stimola la produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina da parte dei fibroblasti.

Il trattamento permette di ottenere un  miglioramento della luminosità e della compattezza cutanea,  la diminuzione delle macchie della cute del volto, l’attenuazione delle piccole rughe delle guance, della regione perilabiale e delle cicatrici da acne.

Ciò induce la stimolazione del fisiologico ricambio cellulare, con un visibile miglioramento estetico di:

  • rughe peribuccali e perioculari
  • cicatrici post-acneiche
  • danni del fotoinvecchiamento
  • disturbi pigmentari e macchie solari

A chi è consigliabile?

Il needling è indicato ai pazienti o le pazienti che desiderano eliminare dal volto inestetismi dovuti alla presenza di rughe nella zona oculare e intorno alla bocca, a danni cutanei e macchie dovute all’esposizione solare, a cicatrici post acneiche, a disturbi pigmentari.

Il trattamento è indicato per le pelli non più giovani o mature, per rallentare il fisiologico processo di invecchiamento e per ridurre i segni del tempo, riattivando il ricambio cellulare.

Per chi non è indicato?

Il needling non è indicato in soggetti con patologie cutanee attive, donne in gravidanza, pazienti che presentano difetti di cicatrizzazione, alterazioni della coagulazione o collagenopatie.

Ci possono essere segni visibili alla fine del trattamento o effetti collaterali?

Al termine del trattamento, la pelle può presentarsi piuttosto arrossata per due/sei ore, in alcuni casi può presentarsi un lieve edema e micro sanguinamento, con piccole ecchimosi soprattutto sul volto, destinate a risolversi naturalmente entro 2-5 giorni.

Quando riprendere le normali attività?

Le normali attività possono essere riprese immediatamente. Occorrerà evitare l’esposizione alla luce solare diretta fintanto che l’eritema post-trattamento non sia scomparso.

Quanto dura il risultato?

I risultati positivi del needling si osservano già dopo 2-3 mesi, periodo necessario alla formazione di nuovo collagene. La ripetizione dei trattamenti è indicata per intensificare il miglioramento estetico, restituendo alla pelle forza, elasticità e levigatezza. Il needling medico ha effetti paragonabili a quelli del laser, del peeling chimico e della dermoabrasione, ma garantisce tempi di guarigione più rapidi, con minimi rischi per il paziente, essendo una tecnica mini-invasiva.

È opportuno ricordare che l’invecchiamento cutaneo è un processo naturale, che non può essere fermato; questo significa che, per mantenere la vostra pelle morbida, elastica e compatta nel tempo sono consigliabili sedute di mantenimento, che sarà il vostro medico a consigliarvi.

NeedlingNeedling1

 

 

TRATTAMENTO DELLE CICATRICI DA ACNE CON ACIDO IALURONICO:
UN APPROCCIO INNOVATIVO

Le cicatrici da acne ampie e profonde, di ogni grado, atrofiche e depresse, di piccole e medie dimensioni, possono richiedere una combinazione di intervento, che associ la chirurgia al trattamento di resurfacing.

In anni recenti, il trattamento delle cicatrici da acne, si è focalizzato su approcci non invasivi o a minima invasività.
Il primo approccio consiste spesso in un trattamento di laser resurfacing ablativo o non ablativo, o frazionato con buoni risultati.

L’iniezione intradermica di microgocce di acido ialuronico stabilizzato NASHA™ Restylane® Vital Skinbooster rappresenta un nuovo possibile approccio per migliorare l’aspetto delle cicatrici depresse.

I risultati hanno dimostrato che il trattamento Restylane® Vital Skinbooster, che si avvale della tecnologia brevettata del gel NASHA™, persiste in modo prolungato nella pelle, offrendo effetti di lunga durata, migliorando l’elasticità e la levigatezza cutanea, inducendo la produzione di collagene, grazie ala stimolazione meccanica dei fibroblasti dermici,
e può migliorare significativamente l’aspetto delle cicatrici acneiche.

Acneprimadopo

 

 

 

 

 

Grazie all’altro grado di tollerabilità, al riconosciuto profilo di sicurezza ed efficacia nell’offrire un miglioramento clinico, Restylane® Vital rappresenta l’opzione di trattamento altamente preferibile nel miglioramento delle cicatrici da acne depresse del volto, anche dopo alcune sedute di laser frazionato resurfacing.

I risultati hanno inoltre dimostrato che il trattamento con Restylane® Vital migliora la qualità complessiva della pelle, in particolare per compattezza e turgore, luminosità e idratazione profonda del derma, migliorando l’aspetto generale del volto.

 

 

 

BIORINGIOVANIMENTO SENZA AGHI

Enhance-Your-Looks-with-Palm-Beach-Plastic-Surgery

 

 

 

 

 

 

 

MASCHERA ALLA TRETINOINA (ACIDO RETINOICO)

Per contrastare l’invecchiamento cutaneo, la maschera alla TRETINOINA (Acido Retinoico) è un altro trattamento indicato.

La maschera alla TRETINOINA a una concentrazione del 10% è una nuova proposta nella terapia anti-aging, indicata anche per contrastare il rapido impoverimento strutturale della pelle delle donne in menopausa.

Per la pelle del viso, decolletè, e particolarmente indicata anche per il ringiovanimento delle mani.

La preparazione è una maschera auto indurente in base poli-vinilica con concentrazioni di acido retinoico che vanno dal 5% al 15%.

COME FUNZIONA

L’acido Retinoico è il derivato della Vitamina A (retinolo) utilizzato nella terapia dell’acne e dell’invecchiamento cutaneo, la sua applicazione permette il miglioramento della tessitura e lassità cutanea, una riduzione delle alterazioni micro-scopiche tipiche del photoaging, una riduzione delle discromie, una normalizzazione della secrezione sebacea, prevenendo l’invecchiamento cutaneo.

Inoltre l’applicazione di tretinoina sulla pelle porta ad un aumento del numero dei fibroblasti, ad un assottigliamento dello strato corneo, un ispessimento dell’epidermide, un aumento della produzione di collagene, quindi, un miglioramento della texture, dell’elasticità e morbidezza cutanea.

La maschera permette di ottenere uno strato corneo più permeabile e la maggiore concentrazione di acqua nella pelle esplica un’azione anti-infiammatoria che contrasta l’effetto irritante dei retinoidi, grazie a questa forma farmaceutica e alla concentrazione degli eccipienti.

Particolarmente efficace anche sull’acne in fase attiva, anche laddove non funzionano le terapie tradizionali.

COME NASCE LA MASCHERA

Proprio dalla convinzione che una concentrazione più alta ed un migliore assorbimento del retinoico attraverso la pelle possano permettere un più rapido ed efficace risultato terapeutico, il dott. Forte e il Dott. Castiglioni, hanno l’idea di una preparazione nuova ed unica.

COME SI APPLICA

Dopo una detersione accurata della pelle si distende uno strato omogeneo di maschera su tutto il viso e/o collo e/o decolletè e anche sulle mani.

La maschera indurirà in circa 30/35 minuti e potrà essere facilmente rimossa a strappo, lasciando una pelle normale, senza eritema o irritazione, piacevole al tatto e molto ben idratata. Dopo 3 o 4 giorni può comparire una delicata esfoliazione di tipo forforaceo che dura due o tre giorni.

IL NUMERO DI APPLICAZIONI

Il trattamento può essere ripetuto ogni 7-14 giorni per un totale di 4-5 applicazioni.

E’ consigliabile un mantenimento di una seduta ogni 30-40 giorni.

I RISULTATI

Fin dalla prima seduta compare un miglioramento della texture cutanea, una normalizzazione della secrezione sebacea e dellidratazione.

Successivamente si nota un miglioramento della qualità ed uniformità della pigmentazione cutanea, miglioramento dell’elasticità, riduzione delle piccole rughe e netto miglioramento della luminosità della pelle.

Per le mani è disponibile un esclusivo programma Anti-aging che prevede una seduta con 1 peeling all’acido glicolico + 1 radiofrequenza + maschera alla Tretinoina.

Problemi di macchie cutanee sulle mani? Il nostro programma prevede una seduta con 1 peeling all’acido glicolico + 1 maschera alla Tretinoina con depigmentante, Idrochinone

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *