BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA BSB

Dr. Luigi Izzo – Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

needling trattamento

BLEFAROPLASTICA SENZA BISTURI (BSB)

In cosa consiste la Blefaroplastica Senza Bisturi (BSB)?

Alcuni pazienti possono mostrare, anche precocemente, un eccesso di pelle nella palpebra superiore.
L’eccesso di pelle può essere legato all’esposizione solare, allo stile di vita, al trascorrere del tempo o semplicemente alla predisposizione genetica ed ha l’effetto di rendere lo sguardo invecchiato, stanco e spento.
Il trattamento consiste spesso nella Blefaroplastica Superiore, ma in alcuni pazienti è possibile ricorrere alla Blefaroplastica Senza Bisturi (BSB).

La BSB utilizza l’energia prodotta dal Laser CO2 per ottenere una contrazione visibile della pelle.
Quindi è possibile ridurre fino ad eliminare completamente la pelle in eccesso sulla palpebra superiore, senza ricorrere al bisturi e senza cicatrici.

Per chi è consigliata la BSB?

Al momento della visita, il Chirurgo valuterà l’entità dell’eccesso di pelle, che non deve essere troppo ampio, né devono essere presenti borse palpebrali, che richiedono un trattamento di tipo chirurgico.
Per questo motivo non è possibile eseguire il trattamento nella palpebra inferiore, dove le borse sono praticamente sempre presenti in tutti i pazienti.

Come avviene la BSB?

Prima del trattamento viene solitamente applicata una pomata anestetica locale per eliminare qualunque sensazione dolorosa.
La palpebra superiore viene trattata in modo da creare una griglia che consentirà una guarigione migliore e una contrazione efficace della pelle.
Il trattamento dura circa mezz’ora e non richiede ricovero o degenza, ma sarà subito possibile tornare a casa.
Sono necessarie in media 2-3 sedute per ottenere il risultato desiderato. ogni seduta va eseguita a distanza di 4 settimane dalla precedente.

Come sarà la convalescenza?

Immediatamente le palpebre potrebbero presentarsi gonfie ed arrossate per circa 24 ore:
sarà quindi necessario applicare unguenti specifici per ridurre l’infiammazione e il rossore.
Dopo 48 ore sarà anche possibile truccarsi.
A volte si avverte una modesta sensazione di bruciore, ma per il resto non è assolutamente un trattamento doloroso.

Quanto dura l’effetto dell’ intervento?

Il ringiovanimento ottenuto con il trattamento di BSB ha una lunga durata, ma il processo di invecchiamento continua al pari dello scorrere del tempo.
E’ comunque un trattamento che è possibile ripetere successivamente, anche a distanza di anni, per mantenere il risultato ottenuto.

Si può associare ad altri trattamenti?

La migliore associazione della BSB è con la Tossina Botulinica, che corregge in maniera non cruenta la discesa del sopracciglio e contribuisce a migliorare lo sguardo.
Molti pazienti ottengono i migliori risultati unendo la BSB al Microlipofilling del Viso, che ridefinisce i contorni del viso e migliora la qualità della pelle.
In alternativa è anche possibile ricorrere alle iniezioni di Acido Ialuronico nel viso, per attenuare le rughe e donare pienezza e turgore alle zone carenti.

L’apparecchio utilizzato

east-luigi-izzoL’ E.A.S.T. (Elettrical Arc Sublimation Therapy) è uno strumento di estrema semplicità, senza fili e di nuova concezione ad utilizzo esclusivo del professionista in chirurgia plastica e medicina estetica.
E’ utilizzato nella pratica medica per la correzione delle ptosi palpebrali di media e lieve entità, nel soft lifting della cute in eccesso, nelle ipercromie cutanee, nelle striae distese periombelicali, per rimuovere verruche, nevi, cheloidi, fibromi, xantelasmi, discheratosi e per la  correzione di cicatrici.

A cura del Dr. Luigi Izzo – Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

Lascia un commento